Privacy Policy2019-02-11T14:42:55+00:00

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
(ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg. UE n. 2016/679)

Gentile Cliente, Gentile Utente

in osservanza di quanto prevede il Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR), lo Studio Marco Broggini desidera informarla che i dati personali da Lei forniti o da noi acquisiti nell’ambito della nostra attività, necessari per dare esecuzione ai servizi a Lei offerti, saranno trattati nel rispetto della normativa in materia di privacy e dei princìpi di correttezza, di liceità, di trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Desideriamo inoltre trasmetterle le informazioni che seguono:

1. Titolare del trattamento e dati di contatto

Il Titolare del trattamento è lo Studio Marco Broggini

Dati di contatto: Varese 21100 Via Morazzone, 5 – Tel. 0332 285558 – 285859 Fax 0332 233175 – E-mail: studi1@studiobroggini.com

2. Dati trattati, finalità e base giuridica del trattamento

2.1. I sistemi informatici e i software preposti al funzionamento del sito istituzionale dello Studio (https://www.studiobroggini.com/it/) acquisiscono alcuni dati personali che sono implicita conseguenza dell’uso dei protocolli di informazione in Internet (a titolo di esempio i nomi di dominio e gli indirizzi IP). Tali dati non sono accompagnati da informazioni personali aggiuntive e sono utilizzati per ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito, per controllare le modalità di utilizzo dello stesso e per accertare eventuali responsabilità in caso di reati informatici. La base giuridica che legittima il trattamento di tali dati è la necessità di rendere utilizzabili le funzionalità del sito aziendale in conseguenza dell’accesso dell’Utente.

2.2. I dati forniti volontariamente dall’utente del sito (attraverso il Form di richiesta di informazioni), da possibili futuri clienti e da clienti già in essere, sono invece quelli necessari al Titolare per fornire i servizi disponibili e sono trattati in modo lecito e secondo correttezza, inoltre sono raccolti e registrati per gli scopi determinati, espliciti e legittimi più avanti indicati e sono utilizzati in operazioni di trattamento che non sono incompatibili con tali scopi.

I dati personali (dati personali identificativi quali, ad esempio: nome e cognome, ragione sociale, codice fiscale e partita IVA, indirizzo, telefono/fax, e-mail, riferimenti bancari e di pagamento, username e password per l’accesso all’area riservata del sito internet) sono raccolti e trattati:

  1. a) per svolgere le attività di relazione con il cliente in base agli accordi precontrattuali e contrattuali;
  2. b) per finalità amministrative, fiscali o contabili interne connesse al rapporto cliente-fornitore e per adempiere agli obblighi in genere previsti, a carico del Titolare, da leggi o da regolamenti, dalla normativa comunitaria, da richieste dell’Autorità giudiziaria, oppure per esercitare i diritti del Titolare (ad esempio il diritto di difesa in giudizio);
  3. c) per poterLe permettere di accedere all’area riservata ai Clienti dello Studio ed agli Utenti professionali registrati, oltre che il collegamento al Portale MIP Zucchetti se richiesto;
  4. d) in presenza di specifico distinto consenso del cliente, per le seguenti finalità: inviare (via email) newsletter, aggiornamenti, materiale informativo, eventualmente anche personalizzati, relativi ai servizi offerti dallo Studio.

La base giuridica che legittima il trattamento dei dati di cui ai punti “a” (accordi precontrattuali e contrattuali), “b” (finalità amministrative, contabili o fiscali) e “c” (accesso all’area riservata del sito internet) è l’esecuzione di un contratto di fornitura di servizi, di cui il cliente è parte, oppure lo svolgimento di attività precontrattuale su richiesta del cliente, utile anche alla valutazione della fattibilità per dare seguito ad un eventuale mandato professionale.

Nei casi espressamente indicati punto “d” (informazioni, marketing) la base giuridica è il consenso liberamente prestato dal cliente

2.3. Ai sensi degli artt. 9 e 10 del GDPR l’utente, l’utente web e il cliente possono conferire al Titolare dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” (ovvero quei dati che rivelano l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacali, dati relativi alla salute, oltre che dati coperti da riservatezza o proprietà intellettuale). Tali categorie di dati potranno essere trattate dal Titolare solo previo consenso dell’interessato e, manifestato in forma scritta firmando tale Informativa, per esigenze contrattuali e connessi adempimenti di obblighi legali e fiscali. Nell’ambito di alcune attività consulenziali concordate, il trattamento dei dati è rivolto non solo ai dati personali dei clienti ma anche ai loro soci operanti, lavoratori, familiari e terzi interessati.

3. Modalità del trattamento, criteri e tempi di custodia

Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni di: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono raccolti a seguito di invio diretto al Titolare, tramite compilazione del form del sito internet, di moduli predisposti per la gestione della consulenza pre-mandato e gli accordi precontrattuali o per la gestione dello stesso. I dati vengono trattati sia mediante elaborazioni manuali in formato cartaceo che con strumenti elettronici o comunque automatizzati, informatici e telematici. I dati raccolti vengono registrati e conservati dal Titolare in archivi informatici e cartacei, nonché custoditi e controllati in modo tale da ridurre al minimo i rischi di distruzione o di perdita anche accidentale, di accesso non autorizzato e di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

I Suoi dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico. Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui al punto 2 della presente informativa. In particolar modo:

  • la conservazione dei documenti rilevanti ai fini contabili, tributari e antiriciclaggio, avverrà in conformità con quanto previsto dalle norme di riferimento anche in relazione alla decorrenza dell’obbligo, alla durata del rapporto contrattuale e comunque fino ai 10 anni dal termine dello stesso.
  • la conservazione dei dati relativi alle richieste pervenute via mail o attraverso il form del sito interne, avverrà non oltre i 12 mesi se non si è dato seguito ad un mandato professionale.
  • per finalità di marketing, invio newsletter, fino a revoca del consenso.

Nel caso in cui lei dovesse interrompere il rapporto di fornitura del servizio, lo Studio conserverà solo i dati espressamente richiesti o previsti per legge e solo per il tempo indicato dalla legge stessa. In caso di eventuale ulteriore utilizzo, precauzionalmente i dati saranno consegnati al cliente su idonei supporti.

4. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati personali relativi al trattamento relativo alle finalità esplicitate nel punto 2.1, 2.2 a),b),c) ha natura facoltativa, tuttavia il mancato conferimento, parziale o totale dei dati, può comportare la parziale o totale impossibilità di instaurare o di proseguire il rapporto richiesto, nei limiti in cui tali dati siano necessari all’esecuzione dello stesso.

Il conferimento dei dati per le finalità di marketing è anch’esso facoltativo, il cliente può quindi decidere di non conferire alcun dato o di negare successivamente la possibilità di trattare dati già forniti: in tal caso non potrà ricevere newsletter, comunicazioni commerciali e materiale pubblicitario in genere inerente ai servizi offerti dal Titolare.

5. Destinatari o eventuali categorie di destinatari dei dati personali

Il trattamento dei dati dell’utente web e del cliente è effettuato dal Titolare o da terzi nominati quali Responsabili del trattamento (ai sensi dell’articolo 28 del GDPR) o Titolari “autonomi”, quali:

  • liberi professionisti dello Studio che prestano la propria attività, prevalentemente presso la sede dello stesso;
  • soggetti identificabili come partner di Studio;
  • professionisti, società, associazioni o studi professionali che prestino al Titolare assistenza o consulenza per finalità amministrative, contabili, fiscali, e per la tutela legale;
  • tutti gli Istituti Pubblici stabiliti dalla legge e più in generale da tutti gli Enti previsti dalla vigente normativa in materia contabile e fiscale come destinatari di comunicazioni obbligatorie;
  • istituti bancari per gli incassi e i pagamenti.

L’elenco aggiornato dei Responsabili è custodito presso la sede legale del Titolare.

6. Diffusione

I dati personali non sono soggetti a diffusione.

7. Trasferimento dati personali verso Paesi terzi

Nell’ambito della gestione del rapporto contrattuale non è previsto alcun trasferimento dei dati dell’Utente/Cliente verso Paesi terzi extra UE né verso organizzazioni internazionali.

8. Diritti dell’interessato e modalità di esercizio

In base al Reg.to UE 2016/679: Artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 – Diritti dell’Interessato.

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: dell’origine dei dati personali; delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere:
  4. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  5. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  6. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  7. copia delle informazioni in nostro possesso in un formato comune e interoperabile;
  8. la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

Inoltre, l’interessato ha il diritto di:

  1. revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca;
  2. proporre reclamo ad un’Autorità di Controllo;
  3. ottenere l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati;
  4. opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.

Se la richiesta è scritta, è necessario inoltrarla mediante lettera raccomandata A/R, fax o posta elettronica presso la sede legale del titolare ai riferimenti indicati al punto 1 della presente informativa.

E’ possibile richiedere al titolare, una “dichiarazione di attestazione” idonea a certificare che le richieste avanzate siano state effettivamente risolte e portate a conoscenza di coloro ai quali erano stati precedentemente diffusi e comunicati i dati. In quanto soggetto interessato, si potrà anche delegare una terza persona con una copia della procura ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a una fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento dell’interessato. Il titolare è tenuto a dare riscontro alla richiesta entro 15 giorni dalla data di inoltro o 30 giorni nel caso in cui la risposta sia problematica, in ogni caso entro il 15 esimo giorno Le verrà data comunicazione scritta delle motivazioni del ritardo.

L’esercizio dei diritti da parte dell’interessato (utente web, potenziale cliente, cliente) è gratuito ai sensi dell’articolo 12 GDPR. Tuttavia, nel caso di richieste manifestamente infondate o eccessive, anche per la loro ripetitività, il Titolare potrebbe addebitare all’Utente un contributo spese ragionevole, alla luce dei costi amministrativi sostenuti per gestire la sua richiesta, o negare la soddisfazione della sua richiesta.

 

L’ultima modifica alla presente Informativa sulla privacy è stata apportata in data 17.10.2018